Orari:

Mercoledi

Bar 18/23

Giovedi

Sportello casa 15/17

Bar 18/23

Venerdi

Aula studio 15/18

Bar 18/23

Sabato

Bar 18/23

Domenica

Bar 18/23

A breve:

3/9/14 21:00: Scarichiamo i padroni

Un’iniziativa proposta dal sindacato Asia Bergamo e dal Comitato Lotta Casa BG per discutere insieme agli autori, Maria Rosaria Tripodi e Filippo Quaranta, i risultati, gli spunti e le criticità della ricerca “Abitare in Lombardia in tempi di crisi”. Il focus della serata sarà sul territorio orobico per poter acquisire qualche strumento in più che ci permetta di comprendere la situazione abitativa odierna nella bergamasca, dove il fabbisogno di edilizia sociale e convenzionata per il 2018 viene calcolato attorno ai 100.000 vani e l’offerta ne conta poco più di 47.000. Continua a leggere »»

Aperitivo tipico palestinese dalle 18.45

 

Il termine Sumud significa determinatezza, fermezza, saldezza, e indica la capacità dei Palestinesi di resistere.
Questa mostra di Eleonora Gatto è il prodotto di sei mesi di permanenza nel villaggio di Nabi Saleh come volontaria dell’organizzazione non governativa: Servizio Civile Internazionale, in sostegno dei Comitati di Lotta Popolare Palestinese.
Nasce dalla necessità di dar voce a un popolo il cui desiderio di vivere sovrasta le ingiustizie subite in 66 anni di occupazione e il cui diritto di esistere come popolo si esprime attraverso la resistenza.
Nasce dalla volontà di prendere una posizione netta in solidarietà con il popolo palestinese e contro la sistematica pulizia etnica portata avanti dallo stato sionista d’Israele con la complicità della comunità internazionale e dei media occidentali.

Per saperne di più http://nuralagatta.wordpress.com/

 

 

MC duo jazz: Blues, Funk, Jazz e tanta passione contraddistinguono il duo MC.

Non perdeteveli in una straordinaria serata presso Barrio!

Alessandro Marzetti: tromba.  Cristian Carissimi: tastiera.


About Gaza, un documentario di Pietro Bellorini e Siomone Camilli, ucciso in Palestina da un ordigno israeliano.

Dopo Interminabili Disordini e Cockney è bello! due libri che hanno raccontato la strada e i suoi protagonisti: la Milano dei centri sociali, gli Skinhead, gli ultras. Alex Alesi torna con il suo stile a parlare dei dimenticati di Milano, di immigrazione, di zone in penombra di cui gli occhi di un cittadino non attento, riescono a coglierne solo il lato oscuro. Alex nel suo
nuovo romanzo s’immerge in questa realtà, come se fosse stato ancora una volta testimone delle vicende romantiche e avventurose dei protagonisti.
Cristiano ha ventiquattro anni, vive a Milano nord. Al contrario dei suoi amici ha deciso di vivere da solo. Frequenta i centri sociali, ma non vuole appartenere a nessun gruppo o collettivo.
“Qualsiasi ambiente frequentasse, si sentiva diverso, strano,aveva sempre la sensazione di essere fuori luogo, fuori tempo e troppo arrabbiato”.
Uno spaccato reale di una Milano decadente, priva di cambiamenti, in cui un ragazzo cerca di districarsi tra le mille difficoltà di una società cui si sente escluso.
Senza freni è il suo terzo libro, i primi due, oltre ad aver ricevut ottimi apprezzamenti all’interno delle sottoculture giovanili, hanno ricevuto decine di recensioni a favore (tra cui Il Manifesto e Le monde diplomatique). Con i due libri, Alex Alesi ha realizzato circa 150 presentazioni in tutta Italia.

Fulvio Massarelli ci presenta il suo ultimo lavoro, pubblicato da Agenzia X, sulle lotte che stanno investendo il settore della logistica.
SCARICHIAMO I PADRONI è un’inchiesta dall’interno a servizio di tutti coloro che – armati solo di coraggio e dignità – hanno smesso di sputare sangue dentro i magazzini della logistica, cominciando a organizzarsi nella lotta.
Lavorano più di dodici ore a notte e nonostante turni massacranti arrivano a guadagnare appena 700 euro al mese. Caricano e scaricano muovendo le merci che riempiono il tuo frigorifero, decorano la tua casa, si assemblano nella tua automobile. Le punizioni inflitte dal caposquadra, le mille voci false sulla busta paga, la malattia mai retribuita, il permesso di soggiorno e la vita appesa a quel contratto e a quella forza muscolare che anno dopo anno si spegne lenta dentro ai camion dei boss della logistica. Nessuno sembra accorgersi delle nuove schiavitù che stanno alla base della società dei consumi. Continua a leggere »»

 

 

Riprendono i live al Barrio
Concerto esperimento acustico, musica composta on the road, manipolata, illimitata e sovraincisa tramite loop station effetti e strumenti, funk soul caratteri quotidiani pensati, improvvisati e vissuti.
Chitarra acustica voce, tromba e qualche collaborazione.
Un ottimo aperitivo musicale da ascoltare e vivere, dalle 21 in poi al BARRIO!!