Orari:

Mercoledi

Apertura 18/23

Giovedi

Sportello casa 16/18

Apertura 18/23

Aperitivo + djset

Venerdi

Apertura 18/23

Sabato

Apertura 18/23

Domenica

Apertura 18/23

Sabato in acustico Dylan Imberti, Luca Laboccetta, Riccardo Cisana, Manuel Bertocchi e Gianluca Alfonsetti sono i Violaspinto, la prolifica band bergamasca, attiva da diversi anni, con diverse pubblicazioni e concerti dal vivo, tra i quali Heineken Jammin festival (Imola) e Musica W Festival (Castellina Marittima); hanno condiviso il palco con i Diaframma, Plan de Fuga e, nel 2014, con gli ex-CSI (Ciò che non deve accadere accade).
Quest’anno propongono uno show “unplugged”, in cui presentano il loro repertorio in maniera più intimista, con arrangiamenti adatti ai piccoli club che mettono in risalto i testi sognanti e a volte “astrali” delle loro canzoni.

https://www.youtube.com/watch?v=o0m9av_OJvY

Dall’ascolto delle grandi della musica black alla presa di coscienza della propria voce. Dai live con cover band funk e reggae alla scrittura di emozioni e melodie inedite. E’ così che, assieme a Fabio Dalè e Carlo Frigerio (Yellow Ears Prod.), Giulia ha cominciato a lavorare con umiltà e pazienza ad un progetto solista, un lavoro che rispecchi nel profondo ciò che ha dentro.

Per questa occasione, la voce di Giulia sarà accompagnata dal piano di Danilo Mazzone.

Il repertorio spazia dai brani inediti, come il singolo “Insomnia” contenuto nell’ep omonimo di 6 brani, a cover completamente riarrangiate di Little Dragon, Nneka, Meg, Bob Marley ed altri, a testimonianza della storia edelle radici musicali che l’hanno fatta diventare ciò che è ora: un’appassionata di musica con un dono vocale unico ormai pronta a rivelarsi come l’artista completa che è.

APERITIVO PUGLIESE:
- orecchiette alle cime di rapa e al pomodoro
- polpette di carne e di uova
- focacce
-sott’olii tipici

…tutto rigorosamente in Puglia’s style!
Durante la serata a farvi ballare ci penserà dj Pené, cimentandosi nell’occasione in una selekta ska, rock’n'roll, rockabilly e musica popolare!

Portate i vostri giochi preferiti: Monopoli, Risiko, scacchi, dama, Scarabeo, Forza4, mazzi di carte di tutti i tipi, e anche i giochi in scatola meno conosciuti e più divertenti!

Verranno create squadre e organizzati tornei a vostro piacimento, e sia vincitori che vinti avranno a disposizione un grezzo (ma ricco) aperitivo al bancone!

MUSICANTI AMANOVELLA TRIO :

Il gruppo che nella formazione standard prevede 5 elementi è attivo sul territorio da 2 anni e ripropone le canzoni di VINICIO CAPOSSELA . Non ci troveremo davanti alla solita tribute band fedele il più possibile all’originale ma ad un gruppo che lascia spazio alla propria interpretazione dei brani !

Questo giovedì l’aperitivo sarà interamente vegano!
venite ad assaggiare il delizioso cibo cruelty free..
E NON ASPETTATEVI DI MANGIARE DU CAROTINE! la nostra chef Erica vi riempirà la panza con un inaspettato menù…

A seguire…

Dj REMBAM★BEAT a ritmo di ska soul e r’n'r!!!

Incontro con uno degli imputati del maxi-processo conto 28 giovani indipendentisti baschi e con Ernai – organizzazione giovanile basca.
Collegamento con Roma per aggiornamenti con “Un caso basco a Roma” sulla campagna contro l’estradizione di un militante basco.

“Sempre più in alto per una nuova umanità” questo il motto di Ape, la prima associazione sportiva proletaria e antialcolica di chiaro orientamento socialista che rivendica il diritto allo sport non soltanto per un’élite borghese, ma per tutti e tutte.Una storia che dura da un secolo, un autentico e sano modo di intendere il mondo verticale in modo davvero orizzontale.

Domenica 22 marzo si va nelle Orobie!

Partenza:
-Da PianoTerra h 7.00

-Da Capofoppa di Pizzino, Taleggio (BG), h 8.30

Arrivo: Pizzo Baciamorti (2006 msl)
Livello: Escursionistico (E)
Dislivello: 750m
Ore: 2.30h
Rifugi sul percorso: no
Neve sul percorso: si

Da Bergamo prendere la Strada Statale 470 per la Valle Brembana. Percorrerla fino a San Giovanni Bianco, da qui seguire le indicazioni per la Val Taleggio. Arrivati all’abitato di Sottochiesa prendere la strada che conduce alla frazione di Pizzino, da qui proseguire verso la località Capofoppa (1331 mal) dove si lascia la macchina. Prendere il sentiero 153 del CAI che conduce al Passo Baciamoti e da questi al Pizzo.
N.B: il percorso potrebbe subire variazioni o essere del tutto cambiato a secondo della presenza o meno di grosse quantità di neve. Rimanete aggiornati per eventuali news.

Per chi avesse voglia, il programma prosegue al Barrio Campagnola dalle ore 20 con la presentazione del libro “Sentieri proletari – storia dell’Associazione Proletari Escursionisti” edito da Mursia, con l’autore Alberto Di Monte.

I LADRI DI POLLI, allegro quintetto – novità! -
dall’ardire cantautorale e dal sapore di vino d’osteria, presentano in anteprima.. i propri pezzi inediti !

Giovanni Birolini _ voce e chitarra
Stefano Arizzi _ chitarre, buzouki, voci
Clara Cortinovis _ fisarmonica, clarinetto, strumenti a sorpresa
Luca Razzitti _ percussioni nel tempo
Claudia Del Bello _ violino, voci

 In seconda serata non ci tratterremo
dal riproporvi canzoni note e affezionate, a noi, e a molti di voi. Riarrangiamenti (così siam nati noi Ladri di Polli) di Fabrizio De Andrè, ma anche Mannarino e altri ritmi “sud” saltellanti.. VI aspettiamo !